L’opera grafica CARMINA BURANA di Giuliano Collina

La mostra si inserisce nel filone degli approfondimenti tematici di artisti contemporanei legati per nascita o per operatività al territorio insubrico e propone un focus su un’opera grafica di Giuliano Collina (Intra, 1938) intitolata Carmina Burana, componimento storico che ha suscitato un particolare interesse di rilettura critica da parte di studiosi agli inizi degli anni … Read more L’opera grafica CARMINA BURANA di Giuliano Collina

ENRICO CASTELLANI

Enrico Castellani (1930-2017) è tra i più importanti artisti della scena contemporanea del secondo Novecento. Dopo un primo periodo interessato dalla fascinazione per un certo tipo di espressionismo astratto, sviluppa a partire dalla fine degli anni Cinquanta un linguaggio personale e riconoscibile, che lo rende protagonista della nuova scena culturale e artistica europea. Le sue … Read more ENRICO CASTELLANI

ROGER DE LA FRESNAYE. Il nobile cubista.

A cura di Barbara Paltenghi Malacrida con la collaborazione di Francesca Bernasconi. Il Museo d’arte Mendrisio dedica una grande mostra a Roger de La Fresnaye (1885-1925) figura di spicco del cubismo e straordinario interprete del suo tempo. Con i suoi lavori partecipò alle mostre che segnarono la storia dell’arte moderna e le sue opere più … Read more ROGER DE LA FRESNAYE. Il nobile cubista.

DISEGNA COME SCOLPISCE. Fogli scelti dalla collezione del Museo Vincenzo Vela.

A cura di Gianna A. Mina e Marie Therese Bätschmann. Il Museo conserva 320 fogli attribuiti a Vincenzo Vela, di cui una sessantina bifacciali, su carte di qualità e dimensione variabili. A partire da questo nucleo si sviluppa la mostra-dossier «Disegna come scolpisce. Fogli scelti dalla collezione del Museo Vincenzo Vela». Il titolo dichiara esplicitamente … Read more DISEGNA COME SCOLPISCE. Fogli scelti dalla collezione del Museo Vincenzo Vela.

COLLEZIONE PRINCIPALE

Il Museo Vincenzo Vela appartiene al novero delle più importanti case d’artista dell’Ottocento europeo. Ideata dal grande scultore realista ticinese Vincenzo Vela (1820-91) all’apice della sua carriera e trasformata in museo pubblico dopo la sua donazione allo Stato elvetico, accanto alla gipsoteca monumentale di Vincenzo Vela, il museo conserva i lasciti dello scultore Lorenzo Vela … Read more COLLEZIONE PRINCIPALE

MUSÉE TRANSPARENT

Transparents Les « transparents » sont des appareils éphémères liés aux processions historiques de la Semaine sainte de Mendrisio, documentées au moins depuis le XVIIe siècle. Les premières grandes « arches lumineuses » ou « lanternes » suspendues dans les rues n’apparaissent qu’en 1791, comme l’indique Don Ambrogio Torriani dans une lettre. C’est presque certainement le frère servite Antonio Maria Baroffio … Read more MUSÉE TRANSPARENT

NATALE ALBISETTI (1862-1923), scultore.

Il Museo Vincenzo Vela a Ligornetto accoglie dal 4 giugno al 5 novembre un’esposizione monografica dedicata a Natale Albisetti (Stabio 1863-1923), figura pressoché sconosciuta nel panorama della scultura svizzera fra Otto e Novecento, del quale ricorre nel 2023 il centenario della morte. Istituzione sensibile e aperta allo studio e alla valorizzazione del patrimonio scultoreo anche … Read more NATALE ALBISETTI (1862-1923), scultore.

SWISS ARCHITECTURAL AWARD 2022

L’esposizione documenta i lavori presentati per l’ottava edizione del Premio da 26 candidati provenienti da 14 Paesi, con un approfondimento specifico sulle opere della vincitrice Xu Tiantian, fondatrice dello studio DnA Design and Architecture (Cina). Le opere presentate da Xu Tiantian sono state descritte dalla loro autrice come interventi di “agopuntura” che mirano a rivitalizzare insediamenti … Read more SWISS ARCHITECTURAL AWARD 2022

STEFANO SPINELLI. Se nel folto bosco.

Con l’esposizione di Stefano Spinelli il Museo d’arte Mendrisio inaugura l’ottava stagione di mostre fotografiche negli spazi di Casa Pessina a Ligornetto. Il progetto di Spinelli, intitolato Se nel folto del bosco una voce cercando mi ritrovo, presenta un’accurata selezione di immagini realizzate nell’ambito di un lavoro molto più ampio, iniziato durante il primo lockdown … Read more STEFANO SPINELLI. Se nel folto bosco.

FILIPPO BOLDINI (1900-1989) nelle collezioni pubbliche luganesi con bozzetti inediti da una collezione privata

Mostra a cura di Alessandra Brambilla. Filippo Boldini (Paradiso 1900 – Lugano 1989) è un artista molto amato e collezionato alle nostre latitudini e a lui sono state dedicate mostre e pubblicazioni. La rassegna ripercorre l’intero percorso di Boldini, toccando tutti i temi da lui amati: fiori, nature morte, figure, temi religiosi, paesaggi, dalle opere … Read more FILIPPO BOLDINI (1900-1989) nelle collezioni pubbliche luganesi con bozzetti inediti da una collezione privata