Vincenzo Vela (1820–1891)
Poesia del reale

La mostra Vincenzo Vela (1820–1891). Poesia del reale è organizzata in occasione del Bicentenario della nascita dell’artista ticinese. Intende illustrare i tratti fondamentali del suo operato, che lo hanno reso protagonista del rinnovamento in scultura intorno alla metà dell‘800. L’accento viene posto sul metodo e sulle pratiche adottati da Vela per rappresentare la realtà in una maniera particolarmente accurata. In mostra vengono esposti nuclei di opere tratti dalle ricche e variegate collezioni del museo, soprattutto gessi originali, disegni, fotografie coeve e impronte dal vero, che sono serviti non solo da modelli ma anche come strumenti di innovazione stilistica. Saranno inoltre presentati per la prima volta alcuni marmi di eccezionale fattura. Un percorso tematico introduce il pubblico nel laboratorio dell’artista e lo avvicina alla sua poetica, che, a distanza di quasi 200 anni, affronta tematiche di rinnovata attualità.

 

(dettaglio)
© Museo Vincenzo Vela – Foto Mauro Zeni